PRIMA ANTOLOGIA PLURIVERSUM SUL MONDO DEI GATTI

Curatrice dell’antologia: Marina Vicario

Casa editrice: Pluriversum

“Gatti” può sembrare un titolo banale, ma sulla copertina a caratteri cubitali può diventare talmente banale per sembrare addirittura ORIGINALE. Sì, è questo che voglio proporre prossimamente al pubblico che potrebbe dire “ancora si parla di gatti?”.  La risposta è subito spontanea: certo che parliamo di gatti! Chi ama i gatti mette spesso al centro dei racconti della propria vita i felini che l’accompagnano.

Il gatto è un amico da cui si diventa inseparabili proprio come il proverbiale antagonista ovvero: il cane, anche, se poi, ci sono mille storie che sfatano il modo di dire “come cane e gatto” per parlare di due persone che non vanno d’accordo. Sono molti episodi in cui questi due esseri poco simili vanno d’amore e d’accordo.

Il gatto è un perfetto terapista. È ormai risaputo che accarezzarlo porta buon umore e toglie lo stress e aiuta i malati a superare diversi momenti difficili.

Vogliamo dedicare un intero volume che si esprime in una Antologia. Diversi autori proporranno favole, filastrocche, poesie, canzoni, racconti e prose. Ci saranno in numero molto ridotto interventi del veterinario e qualche ricetta salutare ed ecologica da fare a casa.  Che tutto ciò sia autobiografico o meno per noi andrà bene.

Unico imperativo rispettare lo stile PLURIVERSUM: il valore umano che deve trasparire nelle vostre opere.

Ogni autore può mandare più di una proposta. I manoscritti più originali che esprimeranno al meglio il magnifico mondo del gatto faranno parte della prima pubblicazione Pluriversum sugli animali.

Gli autori dovranno essere consapevoli che l’editore potrà imporre cambiamenti e modifiche. Non dovete mai dimenticare che state scrivendo per una casa editrice e non sul vostro diario. Ogni sforzo da ambo le parti è solo atto per produrre un volume che auspichiamo venga letto da molte persone.

Vi si potrebbe chiedere di lasciare “riposare” i brani selezionati e poi di “rimaneggiarli” al fine di modellarne i contorni e definirli al meglio.

Cosa dovete fare?

1 Inviare a marina.vicariotab@gmail.com  con allegato i vostri testi.

2 Seguire i vari annunci e partecipare all’iniziativa in prima persona con commenti, richiesta di info, osservazioni e simili, in modo da creare una sinergia di gruppo e uno spazio plurale di confronto.

3 Crederci fino in fondo perché farete parte di una bellissima opera Pluriversum Edizioni.

A tutti i partecipanti selezionati sarà mandata una liberatoria che dovranno rendere firmata nelle indicazioni che daremo successivamente.

IL TERMINE ULTIMO PER L’INVIO DELLE OPERE È IL 30 SETTEMBRE 2018 con eventuale proroga.

Ringrazio a tutti gli autori davvero meravigliosi che ad oggi mi hanno mandato brani e proposte per l’Antologia e AUGURO A TUTTI BUON LAVORO.