Ciro Iannone

Nasce il pomeriggio del 31 gennaio 1956 per parto naturale, a Napule, città che ama profondamente. Figlio di Luigi e di Maria, rispettivamente operaio e casalinga, quinto di sei fratelli, trascorre l’infanzia e l’adolescenza a Miano, quartiere situato all’estrema periferia della città.

Molto presto conosce le difficoltà e i problemi dell’esistenza quotidiana, che positivamente supera e risolve grazie agli insegnamenti dei suoi genitori, ispiranti ai buoni sentimenti e a un impareggiabile senso dell’umorismo. Comincia a scrivere poesie in vernacolo napoletano all’età di 14 anni.

Nel 2013 comincia a partecipare a vari concorsi nazionali e internazionali, ottenendo diversi riconoscimenti e sempre ottime posizioni.